TheFork punta sulla fotografia professionale

Comunicare su Internet – farlo nel modo migliore – comporta necessariamente un importante investimento nella fotografia. Proprio un paio di settimane parlavo di quanto fosse diventato importante – sulle schede di Google My Business – l’aspetto fotografico e di come Google stia cercando di far capire ai propri utenti l’impatto che le immagini hanno sui potenziali clienti. Ciò di cui parlerò in questo post – vedrete – tenderà a ribadire quanto detto, seppur in chiave esclusivamente rivolta al settore della ristorazione, con TheFork.

TheFork, creatura del gruppo TripAdvisor, è il nuovo portale di riferimento per la prenotazione del proprio tavolo al ristorante. Benché la sua nascita sia più che recente ha già incuriosito e incoraggiato moltissimi a testarne l’efficacia. Il fulcro del progetto – oltre la possibilità di prenotare – sta sicuramente nell’affidabilità delle recensioni: solo chi ha effettivamente consumato la cena, previa prenotazione online, può lasciare un giudizio. In questo modo TripAdvisor mette definitivamente a tacere alcune vecchie dicerie secondo le quali sia possibile acquistare giudizi da parte di fantomatiche agenzie di comunicazione. Due piccioni con una fava insomma!

Ma le novità non finiscono qui. Qual è il vero legame tra TheFork e la fotografia? Da questo punto di vista la notizia più rilevante riguarda proprio questo. A tal proposito ci chiarisce le idee Almir Ambeskovic, Country Manager di TheFork per l’Italia:

TripAdvisor ha realizzato uno studio analizzando i dati di un campione di ristoranti delle 25 città più recensite sul sito dal 7 luglio al 7 agosto 2014. Sul fronte dell’engagement verso i ristoranti, è emerso che le fotografie sono un elemento essenziale nell’indirizzare la scelta degli utenti. Ecco perché abbiamo deciso di dare ampio spazio alle immagini anche su TheFork. Si tratta insieme agli altri elementi della scheda di ciascun ristorante – recensioni, mappa, menù e così via – di uno strumento che mettiamo a disposizione del consumatore per effettuare la sua scelta. Per il ristoratore è un’opportunità per far conoscere il proprio locale con un solo veloce colpo d’occhio“.

E’ così che TheFork ha deciso di puntare – grazie ad alcuni fotografi professionisti – sulla comunicazione tramite le immagini all’interno dei ristoranti. Ritraendone gli ambienti ed i dettagli, cercando di trasmettere l’atmosfera che si respira in una location e invogliando i clienti a scegliere il ristorante ideale dove poter trascorrere una piacevole serata.

Ulteriore dimostrazione – questa – di come la fotografia, prima di molti altri strumenti di comunicazione, riesca ancora ad emozionare e convertire l’utente virtuale in un potenziale cliente.

FRATELLI LA BUFALA PINCIANO #6

ESTROBAR #3

OBICA' #3

Giulio Riotta, Fotografo per The Fork

You may also like