CORREZIONE DELLE PROSPETTIVE SU IPHONE: SKRWT

Mai più linee storte grazie a SKRWT

Per anni l’abbiamo pensata, sognata e bramata, ma mai nessun developer si era ancora tuffato nell’impresa di realizzare un’app che ci aiutasse a risolvere il problema delle linee prospettiche su iPhone. Quante volte avete rinunciato a pubblicare una fotografia o peggio fotografare una scena, consapevoli del tragico risultato finale? Tante, lo so. Da oggi però – grazie a SKRWT – la musica è cambiata.

SKRWT difatti permetterà di intervenire sulla fotografia da più fronti, offrendovi un notevole set di opzioni per l’editing delle vostre immagini. Volendo tralasciare gli strumenti standard dedicati al ritaglio, il controllo della vignettatura o la griglia per la taratura fine –  di certo – le funzioni più utili riguardano la correzione delle prospettive e l’editing delle distorsioni.

CORREZIONE DELLE PROSPETTIVE

La funzione chiave del programma è rappresentata proprio dalla possibilità di correggere le prospettive delle vostre fotografie, sia verticalmente che orizzontalmente. Il risultato è assolutamente di buona fattura in quanto le parti adiacenti al contorno che, di norma, verrebbero brutalmente tagliate vengono invece ri-create in automatico (nei limiti del possibile) “stirando” i bordi. Questo vi eviterà il più possibile la perdita di pixel. Se – come me – proprio non sopportate le linee storte dei palazzi posso assicurarvi che questa funzione varrà l’acquisto dell’app.

SKRWT Crop

EDITING DELLE DISTORSIONI

Se utilizzate delle lenti aggiuntive sicuramente riterrete significativo lo strumento dedicato all’editing della distorsione. In pratica – come su Photoshop – potrete andare a correggere l’arrotondamento di grandangoli e fisheye rendendo più veritiera la scena. Altresì – se vi piacciono gli effetti un po’ kitsch – potreste trovare qualche spunto anche utilizzando questo effetto con la tradizionale lente dell’iPhone.

Per apprendere tutte le funzionalità di SKRWT e capire se vale i 1.99 euro richiesti date un’occhiata a questo tutorial, ma non prima d’aver riflettuto su quanto il logo sia scopiazzato da quello di VSCO (ndr).

You may also like

  • Bella segnalazione… hai qualcosa di equivalente per Mac OS X?
    Grazie

    • @kOoLiNuS:disqus purtroppo no. Tutti quelli che conosco usano Photoshop, Lightroom o Camera Raw.