TEDxRoma, fotografie di Giulio Riotta

FOTOGRAFARE UN EVENTO: IL TEDXROMA

Una fotografia, ancor prima d’esser fatta bene, deve saper raccontare qualcosa. Lo recita spesso Benedusi sul suo blog e mai più di oggi mi ritrovo in simbiosi con questa affermazione.

Di questi tempi si investe sempre meno nella fotografia per eventi. Si crede di poter utilizzare come fotografie istituzionali quelle realizzate con i propri smartphone o addirittura improvvisarsi fotografi con le proprie reflex consumer sparando il flash incorporato.
Fotografare un evento può sembrare semplice, ma lo non è. Si potrebbe paragonare alla fotografia di matrimonio per complessità. Ci si ritrova a scattare velocemente fotografie grandangolari, ritratti, dettagli, macro e tanto altro.

Per farlo al meglio occorre:

  • Un’attrezzatura adeguata che permetta la gestione di alti ISO (nella maggior parte dei casi vi salveranno la vita), quindi un parco obiettivi luminosi (F/2.8);
  • Una totale padronanza e familiarità verso l’attrezzatura e gli strumenti di post produzione;
  • Documentarsi sull’evento e seguirlo con passione;
  • Spirito d’osservazione. I dettagli fanno la differenza.

Leggi
La crisi delle idee

LA CRISI DELLE IDEE

Lo ammetto, c’è stato un tempo in cui anch’io ho fatto dei brutti pensieri sulla crisi. Sporadiche mail nella casella di posta, pochi preventivi, pagamenti che si dilatano nel tempo, persistenti richieste di sconti e via dicendo. Nell’attesa di trovare una giustificazione scrollavo le spalle dicendo: “E’ la crisi“. Meno clienti per le aziende, dunque meno investimenti nella comunicazione. All’inizio del 2012 questo ragionamento mi sembrava avere un senso.

Leggi