COME AUMENTARE LE VISUALIZZAZIONI SU BOOKING

La case history Arenula Suites dimostra come aumentare le visualizzazioni su Booking grazie ad un servizio fotografico professionale

Prima di parlare di come poter aumentare le visualizzazioni della tua scheda su Booking o Expedia è importante ricordare che oggi giorno la maggioranza dei viaggiatori nel mondo continua a preferire siti come Booking ed Expedia per organizzare il proprio soggiorno, scegliendo di prenotare comodamente online da browser o da app. Quando mi capita di ricevere una richiesta di preventivo per la realizzazione di un servizio fotografico per un albergo so già quanto, per il mio cliente, sia importante poter contare su un ranking più alto possibile all’interno del sito tramite il quale si vende.

Perché aumentare le visualizzazioni su Booking

Che sia Booking, AirBnb o Expedia, per poter accrescere il suo ranking è necessario poter contare su più recensioni possibili. Per poter avere più recensioni possibili è importante ricevere prenotazioni. Per poter ricevere prenotazioni è indispensabile farsi notare. Se mi sta contattando dunque so già che il suo obbiettivo (che poi è anche il mio) è quello di aumentare l’appeal della sua pagina online, grazie ad un servizio fotografico di qualità. Per far sì che sempre più persone notino la sua struttura, nella speranza che clic e prenotazioni online aumentino esponenzialmente.

Per molti è solo teoria, magari anche per te che mi stai leggendo e che continui a proporti online con immagini fatte “in casa”. Ma chi dice che fotografie ben fatte possano aiutarti ad aumentare le visualizzazioni su Booking, e quindi le prenotazioni online, afferma una sacrosanta verità. A questo punto sono certo starai già pensando: “ma non è solo una questione di fotografie, c’è anche il prezzo, la posizione della struttura all’interno della città, il comfort e magari una scelta basata sulla presenza di qualche optional di rilievo, come il Wi-Fi“.

Hai ragione nel pensare che non è sempre e solo una questione di immagini. Ma concorderai con me se affermo che le immagini sono l’elemento che più di ogni altra cosa contribuiscono a far scattare nel cliente l’emozione che lo porterà per un solo momento a mettere da parte il prezzo, e pensare solo alla deliziosa atmosfera che avete saputo trasmettere con le fotografie. L’ospite infatti valuta l’esperienza turistica d’acquisto in modo del tutto irrazionale, ed è proprio questo su cui dovete cercare di lavorare.

“L’ospite valuta l’esperienza turistica d’acquisto in modo del tutto irrazionale”

Banalizzare questo aspetto è un’abitudine molto frequente. Fino ad oggi, data in cui, grazie ad una statistica da me elaborata posso dimostrarti che quanto sto affermando è vero: per aumentare le visualizzazioni sui portali online è davvero essenziale realizzare un buon servizio fotografico, così da darle maggiore rilevanza agli occhi di potenziali ospiti e garantirti un numero sempre più importante di prenotazioni.

La case history di cui sto parlarti vede protagonista Arenula Suites, una deliziosa struttura extra-alberghiera nel cuore del ghetto ebraico a Roma. L’obiettivo del servizio fotografico, la richiesta del lungimirante cliente, era quella di fotografare la struttura per quello che è, senza alterare luci con flash o ingrandendo esageratamente gli ambienti con l’utilizzo del grandangolo. Ciò che si è cercato di fare è dare importante alla location in modo naturale, evidenziando la bellezza delle finiture, la semplicità e la qualità degli arredamenti.

Nel cercare di realizzare il servizio fotografico al meglio abbiamo deciso di rendere più “calde” la camere organizzando dei piccoli set ad hoc, utilizzando oggetti di uso comune portati in vacanza dai turisti.

 Potresti essere portato a pensare che è facile avere un riscontro quando si ha a disposizione una struttura extra-alberghiera in una posizione centrale e così ben arredata, ma credimi se ti dico che ogni immobile, anche il più semplice, può emozionare. È solo sufficiente avere buon gusto e una giusta nota di creatività nel realizzare gli scatti e predisporre il set nel modo migliore. Scegliere un professionista significa anche poter contare su una persona con esperienza e che questo genere di cose le fa abitualmente.

Come aumentare le visualizzazioni su Booking con le immagini

Con il preciso intento di voler far aumentare le visualizzazioni su Booking al mio cliente ho adottato precisi accorgimenti, così da consegnargli poi un servizio fotografico super performante, perfetto per raggiungere l’intento pre-posto.

I portali online chiedono immagini orizzontali

Sia Booking che AirBnb, ma anche Expedia, da anni impongono uno specifico formato fotografico. Che non è quello delle comuni macchine fotografiche, ma più panoramico. Questo fa sì che tutte le fotografie realizzate debbano essere pensate per adattarsi a questa esigenza, così da evitare spiacevoli tagli in fase di pubblicazione.

 Le immagini verticali, benché più adatte agli smartphone, non sono ancora state integrate al meglio sui portali online, e per questo è estremamente importante evitarle.

Immagini luminose, ma non troppo

Tra le più grandi preoccupazioni dei miei clienti c’è quella di ricevere recensioni ingiuste. La mia esperienza mi impone di raccomandare sempre una certa veridicità nel ritrarre le strutture alberghiere, ed è per questo che ritengo corretto mostrare le camere da letto nella loro naturalezza. Al massimo splendore, certo, magari simulando la luminosità piena piena tipica dell’estate, ma mai esagerando con l’utilizzo di luce esterne.

 Sconsiglio di nascondere brutture, poi evidenti al cliente in visita presso la struttura. Rimarrebbe deluso e potrebbe giudicare negativamente la scelta della proprietà di omettere qualcosa dalle fotografie. Un conto è rimuovere un cavo di una lampada con Photoshop, per ottenere una fotografia più pulita, un altro è nascondere la terrazza di cui avete scritto, salvo far scoprire al cliente che è interna al palazzo e con muffe di ogni tipo.
 Mai illuminare a giorno una camera perennemente in ombra, magari perché posta internamente nel condominio. Fotografare la realtà farà sì che i clienti, prenotando, saranno già mentalmente predisposti a quel tipo di esperienza. Così facendo si evita di correre il rischio di farli sentire a disagio, magari perché si è cercato di vendere qualcosa che non esiste. Finendo inevitabilmente per aumentare la probabilità di essere puniti con una recensione negativa.

Ignorare i consigli di Booking

Non c’è cliente che non mi racconti dei fantomatici consigli di Booking per ottenere il 100% per l’aver inserito tutti i dati possibili e nel migliore dei modi. Il mio consiglio è quello di ignorare questo giudizio relativamente alle fotografie, poiché si rifà ad un banale algoritmo che nella maggior parte dei casi è relativo alla larghezza delle immagini caricate su Booking. Se anche tu riscontri questo problema vuol dire che hai caricato delle immagini piccole.

 I pixel relativi al lato lungo della tua fotografia sono troppo pochi. Chiedi al fotografo che ha realizzato gli scatti di ridimensionare le immagini.

In parole povere Booking ti sta dicendo che se caricassi delle immagini più grandi queste potrebbero vedersi meglio su alcuni dispositivi (es. grandi schermo, dispositivi retina, etc.).

Il punto è che fotografie più grandi non significa qualità. Quando si parla di pubblicizzare al meglio un’attività, cercando di emozionare, non è una questione di grandezza, ma di qualità nella realizzazione. Per vendere di più la tua attività e aumentare le interazioni con la tua pagina online hai bisogno di fotografie fatte bene, realizzate da un professionista.

Booking ti chiede fotografie professionali

Lascia che te lo dica, Booking fa tutto questo per cercare di migliorare il tuo modo di proporti online. Gli esperti di Booking sanno benissimo quanto poco vendano le fotografie fatte con il cellulare. E sanno anche che lanciandoti messaggio di questo tipo ti indurranno a cambiare idea. A pensarci bene noi stessi, quando si tratta di prenotare online per la nostra vacanza, siamo i primi a farci influenzare dalle immagini che vediamo.

 Pensi che Apple avrebbe avuto tutto questo successo se per pubblicizzarsi si fosse affidata all’amico del cugino con la macchina fotografica? Non credo. Booking fa esattamente la stessa cosa. Ti chiede immagini grandi da poter vedere bene sui nuovi dispositivi, ma soprattutto ti invita a caricare immagini professionali.

Visualizzazioni su Booking aumentate

Una volta realizzato il servizio fotografico e caricate le immagini professionali il risultato non si è lasciato attendere.

Statistiche 2016

I risultati del servizio fotografico

Arenula Suites ha totalizzato nella prima settimana dal caricamento del servizio fotografico su Booking un aumento di visite del 37,33%, passando da 367 a 504 visite sulla scheda online. La seconda settimana le visite sono salite ancora, raggiungendo le 899 visualizzazioni uniche con un aumento del 144,96%. La terza settimana ha visto un nuovo aumento a 1361 visite uniche con un aumento del 270,84%, mentre la quarta settimana le statistiche hanno segnato una discesa, ma facendo registrare pur sempre un risultato migliore rispetto alla base di partenza.

In media, prendendo in considerazione le 4 settimane totali, successive alla pubblicazione del servizio fotografico, l’aumento di visite su Booking registrato è stato del 132,96%.

“Le statistiche hanno dimostrato come un buon servizio fotografico dia alla struttura una maggiore rilevanza sul portale di prenotazioni online e permetta l’aumento delle visite alla propria pagina su Booking”

Un piacevole successo che conferma la tesi secondo la quale per aumentare le visualizzazioni su Booking è importante poter disporre di un bel servizio fotografico.

Cos’è successo dopo?

A distanza di quasi tre anni Arenula Suites continua a proporsi con lo stesso servizio fotografico del 2016, testimoniando la riuscita dell’operazione. Un ulteriore prova secondo la quale investire in fotografia non significa spendere, ma investire nel proprio business.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento