LA PINETA DEI LIBERTI #6

LE “FERIE” DEL FOTOGRAFO PROFESSIONISTA

Il mese di agosto – per buona parte degli addetti ai lavori – è sinonimo di ferie. Per noi fotografi – nonché liberi professionisti – si tratta del momento perfetto per approfittare delle pause altrui, cioè dei clienti, per poter concentrare tutte le attenzioni sulle attività complementari al nostro lavoro quotidiano, ma che – per un motivo o per un altro – non siamo riusciti ad approfondire durante l’anno. Vi parlo di fattori che ci permetteranno di lavorare più e meglio durante i mesi invernali, accrescere la qualità della nostra offerta e/o più semplicemente guadagnare di più.

Read More
SIMON HOTEL #6

FOTOGRAFIA COMMERCIALE: ISTRUZIONI PER L’USO

Il magico mondo di Internet è fonte inesauribile di tutorial sulla fotografia e noi – da bravi autodidatti – ne siamo sempre andati matti. Sin dai tempi della carta – i classici libri di fotografia – fino ai più moderni corsi su YouTube, la rete è diventata una fonte preziosissima per gli approfondimenti più specifici.

Benché non ci sia nulla da perdere (spesso) la maggior parte delle guide trovate in rete però risentono di un paio di problematiche che – una volta maturata una certa esperienza – si rivelano poco trascurabili.

Read More

TheFork punta sulla fotografia professionale

Comunicare su Internet – farlo nel modo migliore – comporta necessariamente un importante investimento nella fotografia. Proprio un paio di settimane parlavo di quanto fosse diventato importante – sulle schede di Google My Business – l’aspetto fotografico e di come Google stia cercando di far capire ai propri utenti l’impatto che le immagini hanno sui potenziali clienti. Ciò di cui parlerò in questo post – vedrete – tenderà a ribadire quanto detto, seppur in chiave esclusivamente rivolta al settore della ristorazione, con TheFork.

Read More

CARO CLIENTE, NON AVERE PAURA DI DIRMI IL TUO BUDGET!

Ancor prima di scegliere il professionista più adeguato alle vostre esigenze finirete col meditare sui preventivi sopra al tavolo. Ma sulla base di cosa – questi preventivi – sono stati realizzati? Come avrà fatto il fotografo a capire che tipi siete? E ancora, come sarà riuscito ad intuire quanta attenzione pretendete in fase di scatto o in post produzione?

In Italia purtroppo non è uso comune indicare il budget ad un libero professionista, salvo poi concedersi il solito walzer di rilanci alla ricerca dell’ultimo sconto. Tanta diffidenza (spesso ingiustificata) a rendere tutto più complicato. Ma quanto sarebbe più semplice giocare a carte scoperte? Vediamo perché.

Read More
Pagina 1 di 512345